PRESS


I due vecchi ricchi mercanti erano interpretati con grande classe scenica da Rocco Cavalluzzi

 

Opera Libera

Rocco Cavalluzzi rinnova (anzi, trattandosi di Cesti, anticipa) la tradizione dei baritoni buffi di voce scabra e accento saporoso. 

 

Drammaturgia.it



 

Dotato di un bel timbro scuro e di vocalità sonora e robusta, nonché scenicamente efficace il Don Prudenzio  ben interpretato da Rocco Cavalluzzi.

 

Link Opera Click


Fuoriclasse per temperamento e vis comica è stato il basso Rocco Cavalluzzi nel ruolo del Conte, attorno al mecenatismo del quale ruota l’intera vicenda.

http://www.ilcorrieremusicale.it/2015/08/02/don-checco-a-martina-franca/


 Rocco Cavalluzzi  offre una gran bella voce ricca e profonda che fa onore al suo ruolo di Alidoro. 

Intervista rilasciata a Canarias Cultura in vista del debutto a Ottobre all' Auditorio de Tenerife nel ruolo di Alidoro ne "La Cenerentola" di Rossini


Recensione La Donna Serpente di A. Casella nel Festival della Valle d'Itria: Rocco Cavalluzzi nel ruolo del primo messo e del Mago Geonca, giovane basso promettente che si è potuto apprezzare tra i bravi solisti nel concerto di musiche barocche nella chiesa dei Cappuccini il giorno appresso.

 

Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta del Mezzogiorno

Una Traviata da Standing ovation al Teatro Petruzzelli di Bari. La regia di Ferzan Ozpetek innova senza stravolgere. 


La Traviata - recensione
La Traviata - recensione
Recensione GB Opera : La Traviata teatro Petruzzelli di Bari
 
«Inseguendo Proust»: questo il presupposto poetico della lettura de “La traviata” cheFerzan Özpetek offre al folto pubblico del Petruzzelli...
 
Continua a leggere: link